11 aprile 2019

Housing First

Generalmente, per poter avere un appartamento, i senzatetto devono prima mettere a posto la loro vita. «Housing First» capovolge l’approccio: prima prendi il tuo appartamento e poi sistemi la tua vita.

Giovedì 11 aprile 2019, Hotel Bildungszentrum 21, Missionsstrasse 21, Basilea
Dalle 8.15 alle 16.30

 

La conferenza è organizzata da Schwarzer Peter (Verein für Gassenarbeit di Basilea) in collaborazione con Pro Mente Sana e la Società svizzera di psichiatria sociale (SSPS).

«Housing first» utilizza gli approcci della riduzione del danno e del recupero per ridurre i rischi associati alla mancanza di un alloggio. Ciò significa che la nostra attuale idea di integrazione riuscita, ossia un’integrazione basata sulla sequenza «consulenza – trattamento dei disturbi psichici – adattamento alle norme sociali – e poi alloggio», deve subire un cambiamento di paradigma: bisogna prima garantire il diritto all’alloggio e poi offrire un’ulteriore assistenza individuale.
«Housing first» fa appello non solo agli esperti, ma anche ai Comuni e alle Città in particolare, affinché rivedano le loro direttive per l’assegnazione di alloggi sociali nonché per i progetti di sviluppo comunale e urbanistico. I pareri, i valori e le norme sociali riguardanti i senzatetto vanno rivisti, al fine di garantire il diritto umano all’alloggio e promuovere un’autentica inclusione sociale attraverso un approccio basato sul recupero.
Ulteriori informazioni (in tedesco)