Temi

La Piattaforma nazionale contro la povertà fa seguito al Programma nazionale contro la povertà 2014-2018. Le sue attività si concentrano sui temi ritenuti prioritari al termine del programma, in tre campi d’azione: opportunità educative, integrazione sociale e professionale nonché condizioni di vita delle persone interessate, in modo specifico delle famiglie povere. In ognuno di questi ambiti la piattaforma promuove la collaborazione e fornisce lavori di riferimento fondati su basi scientifiche. 

Le opportunità educative devono essere promosse non solo sin dalla prima infanzia, durante la scuola dell’obbligo e la formazione professionale, ma anche in età adulta. Se i lavori del Programma nazionale 2014-2018 erano incentrati sulla prima infanzia, la piattaforma dà priorità al sostegno ai giovani vulnerabili e agli adulti poveri o a rischio di povertà con competenze di base o qualifiche professionali insufficienti. 

L’integrazione sociale e professionale costituisce infatti una protezione duratura contro la povertà. Il Programma nazionale 2014-2018 ha posto l’accento sull’accesso all’informazione delle persone che vivono in condizioni di povertà: la piattaforma considera ora prioritari il coinvolgimento e la partecipazione di queste persone. 

Infine, è importante prevedere misure che permettano di creare un ambiente favorevole e stimolante e di migliorare le condizioni di vita generali delle persone povere. La piattaforma dà priorità al sostegno delle famiglie socialmente svantaggiate, a complemento dei documenti di base e degli strumenti pratici elaborati nel quadro del Programma nazionale 2014-2018.

Ultima modifica: 18.07.2019