Sostegno alla prima infanzia

L’apprendimento dei bambini nei primi anni di esistenza è importante per tutta la vita. In un ambiente stimolante possono acquisire conoscenze, capacità e competenze che permetteranno loro di affrontare al meglio la scuola. Il potenziamento delle risorse sin dalla prima infanzia, tramite un approccio specifico, accresce le opportunità formative dei bambini provenienti da famiglie socialmente svantaggiate.

Il sostegno alla prima infanzia svolge un ruolo importante nella prevenzione della povertà. Se è vero che i bambini apprendono autonomamente, è però necessario che abbiano la possibilità di muoversi, di imitare, di osservare e di provare. Nel caso delle famiglie socialmente svantaggiate, l’adozione di provvedimenti adeguati di promozione dello sviluppo e di sostegno mirato ai genitori aumenta le probabilità dei bambini di compiere con successo il percorso formativo e professionale nonché le opportunità d’integrarsi e di preservare il loro stato di salute. Tra le varie possibilità per raggiungere questi obiettivi si possono menzionare la garanzia della qualità e dell’accessibilità dell’offerta di custodia complementare alla famiglia, il rafforzamento delle competenze educative dei genitori e il potenziamento tempestivo delle risorse dei bambini. In questo modo si può evitare che la povertà si tramandi di generazione in generazione.

Visto lo sviluppo del sostegno alla prima infanzia registrato negli ultimi anni, tra i fornitori di prestazioni aumenta il bisogno di garantire e sviluppare la qualità nonché di agevolare l’accesso alle diverse offerte destinate alle famiglie socialmente svantaggiate. Il sostegno alla prima infanzia, che comprende la formazione, l’educazione e l’accoglienza in età prescolare, è stato un tema importante del campo d’azione «Opportunità educative» del Programma nazionale contro la povertà 2014–2018. Focalizzandosi sui bisogni delle famiglie povere o a rischio di povertà, quest’ultimo ha promosso progetti che, da un lato, analizzano la qualità delle diverse offerte e, dall’altro, intendono abbattere gli ostacoli all’accesso alle prestazioni e migliorare la collaborazione con i genitori. Al riguardo sono inoltre stati elaborati diversi documenti di base, tra cui in particolare la guida «Criteri di buona pratica per il sostegno alla prima infanzia» e la pubblicazione tematica «Prevenzione della povertà. Aspetti e principi di base per una proficua collaborazione con i genitori nell’ambito della prevenzione della povertà nella prima infanzia».

Scheda informativa «Sostegno alla prima infanzia» (settembre 2018, in francese o in tedesco)
Scheda informativa «Opportunità educative dalla prima infanzia all’età adulta» (settembre 2018, in francese o in tedesco)
«Opportunità educative garantite nel tempo»: esempi pratici (settembre 2018)

Per accedere agli ultimi aggiornamenti (notizie, pubblicazioni, studi e progetti) riguardo alla prima infanzia e ai temi correlati, si rimanda all’Info-Feed «Prima infanzia» della Rete svizzera per la custodia dei bambini:

"Quadro d'orientamento", Commissione svizzera per l'UNESCO e Rete custodia di bambini (2012)

Quadro d'orientamento per la formazione, l'educazione e l'accoglienza della prima infanzia in Svizzera. Elaborato dall'Istituto Marie Meierhofer per il bambino su mandato della Commissione svizzera per l'UNESCO e della Rete svizzera per la custodia di bambini

"Integrazione", Pubblicazione tematica (2014), Rete custodia bambini e Commissione svizzera per l’UNESCO

Aspetti ed elementi costitutivi di un lavoro qualitativamente valido per l’integrazione nella prima infanzia. Approfondimento tematico del Quadro d’orientamento per la formazione, l’educazione e l’accoglienza della prima infanzia in Svizzera, Zofingen


PiùMeno

Appoggio scolastico intergenerazionale

Associazione Ticinese Terza Età ATTE, DECS, DSS

Bildungsgerechtigkeit

Scuola universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale, AvenirSocial, Associazione degli assistenti sociali scolastici SSAV

Formative Evaluation vom Frühförderprojekt «Zämä uf ä Wäg»

Sozialamt Kanton Obwalden, Fachstelle Gesellschaftsfragen

Lecture Parent-Enfant

Associazione «Lire et Ecrire», Cantone di Friburgo

Lieux d’Accueil Enfants (0-5 ans) - Parents (de type Maison Verte)

Cantone di Vaud, Servizio per la protezione dei minori

Mitten unter uns

Croce Rossa di Basilea Campagna (in collaborazione con Comuni e iniziative di altre organizzazioni assistenziali della regione)

Netzwerkarbeit frei praktizierender Hebammen in der Schweiz: Zugang der Familien mit Neugeborenen zu weiteren Angeboten der frühen Förderung

Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften ZHAW Departement Gesundheit, Institut für Hebammen

PAT Parents as Teachers - Imparo con i genitori

Associazione progetto genitori, Divisione dell'azione sociale e delle famiglie

ping:pong

Associazione a:primo

Qualitätsentwicklung in Spielgruppen

SSLV Schweizerischer Spielgruppenleiterinnen Verband

Zeppelin

zeppelin - familien startklar gmbh


PiùMeno

Ultima modifica: 26.08.2019