Prima infanzia e primi anni di scuola

Studi di riferimento

"Formazione, accoglienza e educazione della prima infanzia", raccolta di argomenti (2016), Jacobs Foundation Primokiz

"Modello Primokiz", base di lavoro (2016), Jacobs Foundation Primokiz

"Quadro d'orientamento", Commissione svizzera per l'UNESCO e Rete custodia di bambini (2012)

"Integrazione", pubblicazione tematica (2014), Rete custodia bambini e Commissione svizzera per l’UNESCO

Ulteriori informazioni ed esempi a livello cantonale, in tedesco e in francese, possono essere trovati nelle altre versioni linguistiche.

Condizioni di partenza ottimali per tutti i bambini

La povertà limita i bambini non solo nel loro sviluppo, ma anche nelle opportunità di partecipazione. Grazie a provvedimenti mirati di sostegno alla prima infanzia è possibile rimediare in parte alle disparità che ostacolano uno sviluppo ottimale.

Info-Feed "Prima infanzia"
Attualità: prima infanzia - integrazione - salute - lotta contro la povertà: Info-Feed

Nei primi anni di vita, i bambini apprendono sperimentando e acquisiscono così le conoscenze, le capacità e le competenze che permetteranno loro di affrontare al meglio l'ingresso alla scuola. Per accrescere le opportunità dei bambini socialmente sfavoriti sono necessari provvedimenti che intervengano precocemente e che si estendano fino alla transizione scolastica e ai primi anni di scuola. Dato che i genitori svolgono un ruolo decisivo nello sviluppo dei propri figli, è importante coinvolgerli, ossia accompagnarli, consigliarli e sostenerli nei loro compiti educativi.

Non serve un'eccessiva scolarizzazione dell'infanzia

I bambini piccoli apprendono autonomamente a entrare in contatto concretamente con l'ambiente che li circonda. Per poter sviluppare appieno le loro capacità individuali devono avere la possibilità di muoversi, di imitare, di osservare e di sperimentare. Non devono essere «istruiti». Per approfondimenti si veda il «Quadro d’orientamento per la formazione, l’educazione e l’accoglienza della prima infanzia in Svizzera», 2012, pag. 12.

Che cos'è il sostegno alla prima infanzia?

Analogamente all'Early Childhood Education and Care formulato dall'OCSE, il sostegno alla prima infanzia comprende la formazione, l'educazione e l'accoglienza della prima infanzia. Esso racchiude tutti gli accomodamenti in materia di educazione e accoglimento in età prescolare, il sostegno pedagogico, medico e sociale alle famiglie nonché lo sviluppo della qualità degli enti coinvolti.

Sostegno generale e particolare alla prima infanzia

Il sostegno generale alla prima infanzia, come la consulenza per padri e madri oppure la custodia dei bambini complementare alla famiglia in strutture di custodia collettiva diurna, deve essere accessibile a tutti i bambini e alle loro famiglie. Nel cantone die Zurigo, ad esempio, una strategia volta al sostegno particolare alla prima infanzia, prevede il sostegno delle famiglie che necessitano di incrementare le proprie risorse. Vengono offerti corsi di lingua per bambini di lingua straniera, corsi di educazione pedagogico-curativa precoce oppure di provvedimenti di accompagnamento pedagogico specializzato.

Ulteriori informazioni ed esempi a livello cantonale, in tedesco e in francese, possono essere trovati nelle altre versioni linguistiche.

 

 

ERROR: Content Element with uid "359" and type "templavoila_pi1" has no rendering definition!

Ultima modifica: 26.06.2020