Presa a carico in rete di famiglie vulnerabili i cui bambini sono inseriti in servizi per la prima infanzia

Il progetto sperimenta in Ticino un modello di intervento familiare e pedagogico già attuato in Italia e in Canada (Programma di Intervento Per la Prevenzione dell’Istituzionalizzazione [P.I.P.P.I]) per le famiglie vulnerabili con bambini di età inferiore ai sei anni inseriti in strutture di educazione e accoglienza della prima infanzia. Il progetto si prefigge di garantire la qualità dello sviluppo del bambino consolidando il partenariato educativo tra famiglie e professionisti del settore, riattivare le risorse interne ed esterne delle famiglie e ridurre progressivamente la necessità di sostegno istituzionale (valorizzazione delle competenze genitoriali).

Tema:

Sostegno alla prima infanzia

Istituzioni:

SUPSI - Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana

Regione:

Cantone del Ticino

Durata del progetto:

Gennaio 2016–dicembre 2017

Link:

http://www.supsi.ch/deass/ricerca/banca-dati-progetti/in-evidenza/Progetto-Tipi-.html

Ultima modifica: 13.09.2019